DISPACCI

Lo sguardo fotografico italiano sul mondo

DISPACCI è una serie di interviste e colloqui con fotografi italiani vincitori del premio Andrei Stenin International Photo Contest.

Il quarto ospite a dialogare con Alberto Prina, curatore di Cascina Roma Fotografia, sarà Gabriele Cecconi giovedì 17 Giugno alle ore 21:00

L’evento è realizzato in collaborazione con il Circolo Fotografico San Donato Milanese “F. Ventura”.

Per partecipare all’incontro compila questo form!

 

Gabriele_Cecconi

© Gabriele Cecconi
Dal suo reportage  “The Wretched and the Earth”

L'autore

Classe 1985, Gabriele Cecconi è un fotografo documentarista interessato a questioni sociali, politiche e ambientali.

Si avvicina alla fotografia nel 2014 dopo una laurea in giurisprudenza e nel 2015 viene selezionato da Camera Torino e Leica per una masterclass con il fotografo Magnum Alex Webb.

Con il suo reportage “The Wretched and the Earth” ha ricevuto riconoscimenti nazionali ed internazionali e i suoi lavori sono stati esposti in mostre personali e collettive in tutto il mondo.

Ha collaborato e pubblicato su diverse riviste tra cui L’Espresso, Internazionale, D La Repubblica, The Caravan e GUP Magazine.

Parallelamente svolge ricerca sul rapporto tra cultura, potere e rappresentazione ed è interessato agli aspetti spirituali e pedagogici delle arti visive.

 

 
 

DISPACCI

Lo sguardo fotografico italiano sul mondo

 

DISPACCI è una serie di interviste e colloqui con fotografi italiani vincitori del premio Andrei Stenin International Photo Contest.

Il quarto ospite a dialogare con Alberto Prina, curatore di Cascina Roma Fotografia, sarà Gabriele Cecconi giovedì 17 giugno alle ore 21:00.  

L’evento è realizzato in collaborazione con il Circolo Fotografico San Donato Milanese “F. Ventura”.

Per partecipare all’incontro compila questo form!

Gabriele Cecconi

Gabriele Cecconi

Classe 1985, Gabriele Cecconi è un fotografo documentarista interessato a questioni sociali, politiche e ambientali.

Si avvicina alla fotografia nel 2014 dopo una laurea in giurisprudenza e nel 2015 viene selezionato da Camera Torino e Leica per una masterclass con il fotografo Magnum Alex Webb.

Con il suo reportage “The Wretched and the Earth” ha ricevuto riconoscimenti nazionali ed internazionali e i suoi lavori sono stati esposti in mostre personali e collettive in tutto il mondo.

Ha collaborato e pubblicato su diverse riviste tra cui L’Espresso, Internazionale, D La Repubblica, The Caravan e GUP Magazine.

Parallelamente svolge ricerca sul rapporto tra cultura, potere e rappresentazione ed è interessato agli aspetti spirituali e pedagogici delle arti visive.

 
 

© Gabriele Cecconi
Dal suo reportage “The Wretched and the Earth”